Via Quirico Rossi 22/E - Lonigo - Vicenza (Italia)
+39 380 590 4731
giulio.vanzan@gmail.com

Chi sono

Sono nato nella Provincia Veneta e all’età di 18 anni sono uscito di casa per conoscere me stesso e scoprire il mondo.
All’età di 20 anni ho intuito che volevo, nella mia vita, creare un metodo di formazione che integrasse le tre dimensioni educative che più mi hanno segnato: il teatro fisico e di maschera di Jaques Lecoq, la pedagogia sociale di Paulo Freire e la spiritualità.

Ho passato i successivi 15 anni a creare le fondamenta per questo, completando la mia formazione universitaria presso la Facoltà di Scienze della Formazione di Padova e conseguendo master e specialistica presso l’Università del Piemonte Orientale e COREP di Torino; vivendo in Brasile per molto tempo, lavorando per le Nazioni Unite e con le popolazioni indigene locali prima e poi con un progetto da me creato che é diventato uno dei più riconosciuti progetti di innovazione sociale al mondo.

Ho vissuto per molti mesi con un monaco tantrico indiano, dapprima in un bosco dove ho ricevuto un training di vita di impagabile valore che mi ha plasmato sui valori, concetti e pratiche dello yoga e della meditazione. Ho poi lavorato e viaggiato il mondo con questo mio maestro mettendo in pratica gli insegnamenti e imparando a trasmetterli.

Ho accompagnato tutto questo con lo studio e la ricerca artistica e soprattutto teatrale, fondando dapprima un’associazione di clown di corsia a Verona, realizzando corsi di formazione in molti paesi del mondo; studiando il teatro sociale in Brasile ed infine completando la mia formazione frequentando per due anni la Scuola Internazionale di Creazione Teatrale Helikos di Firenze.

Ho avuto modo di portare la mia professionalità e competenza in 11 paesi del mondo tra Nord e Sud America, Europa e Medio-Oriente, insegnando in 11 università in 4 Paesi diverse, collaborando con diverse imprese, centri di ricerca, associazioni, governi, ambasciate, istituti di cultura e agenzie sovrannazionali.

Ho sempre accompagnato il mio lavoro di formazione e consulenza con la creazione artistica, che ha avuto nel teatro e nella poesia la sua massima espressione. Ho avuto modo di lavorare nel cinema e di vedere un mio film, lungometraggio in produzione ed un cortometraggio presentato ai più importanti festival internazionali.

Ho avuto l’onore di avere un film-cortometraggio dedicato a me dalla regista arabo-canadese Nay Aoun.